arte padova

Situata fra Venezia e Verona, a pochi passi dai Colli Euganei, Padova si può definire il cuore del Veneto, con uno straordinario patrimonio artistico che ancora oggi lascia stupefatti centinaia di visitatori. I padovani non sempre si muovono fra le meraviglie della città, poiché spesso si è soliti fuggire da casa propria in cerca delle cose belle! Padova però offre decine e decine di scorci artistici da visitare e da non perdere e in questo articolo vi aiuteremo a capire cosa poter visitare a Padova in una bella giornata di sole o in un’uggiosa giornata di pioggia.

Le chiese antiche

Partiamo dalla chiesa di Santa Giustina. Sapevi che si tratta di una tra le basiliche più grandi della cristianità?  Un incredibile capolavoro dell’architettura rinascimentale che colpisce per la sua massiccia imponenza color mattone: ben centoventi metri di lunghezza e oltre ottanta d’altezza. Si tratta del luogo di culto più antico della città, ubicato in uno scorcio della bellissima piazza Prato della Valle, una delle piazze più grandi d’Europa.

I palazzi storici

Un altro edificio imponente è Palazzo della Ragione, a cavallo fra piazza della Frutta e piazza delle Erbe: 82 metri di lunghezza e i 27 di larghezza, Palazzo della Ragione, fu l’antica sede dei tribunali cittadini di Padova, ed è tutt’oggi una delle più ampie aule sospese in Europa. Riconosciuto come uno dei più celebri monumenti civili eretti in Europa all’epoca dei Comuni, l’edificio fu creato a partire dal 1218. La grande sala interna racchiude un ciclo di affreschi originariamente creati da Giotto, ma in seguito distrutti da un incendio e ridipinti. Si tratta di uno dei rarissimi cicli astrologici medievali giunti fino ai giorni nostri con ben 333 riquadri rappresentativi. All’interno della sala potrete ammirare l’enorme cavallo ligneo, fatto eseguire nel 1466 da Annibale Capodilista.

Le gallerie d’arte contemporanea

Amanti dell’arte contemporanea tenetevi forti. In centro storico a Padova per gli appassionati e i collezionisti è possibile visitare la Galleria Spazio Anna Breda. Nella storica Galleria ubicata in centro, via Vescovado, potrete ammirare le migliori opere d’arte contemporanea con la firma di artisti internazionali come Paolo Troilo, Antonio Tamburro, Claudio Malacarne, Fabio Giampietro e molti altri. La particolarità della Galleria è che si trova all’interno di uno spazio storico, Palazzo Cavalli, con mura Quattrocentesche, le originarie mura del centro cittadino di Padova restaurate.

L’imprescindibile Cappella degli Scrovegni

La Cappella degli Scrovegni a Padova è un capolavoro assoluto dell’arte conosciuto in tutto il mondo. Fu realizzata per volere di un ricco e potente usuraio, Enrico Scrovegni, e affrescata da Giotto in 855 giorni tra il 1302 e il 1305. Per il ciclo pittorico fu usata la tecnica dell’affresco e divenne celebre per le particolari cromie, come il famoso e costosissimo blu oltremare, che fu ottenuto da Giotto usando pigmenti che arrivavano nella splendida Venezia.

Pur narrando diverse storie del vecchio e nuovo testamento, tra i dipinti spicca quello del Giudizio universale che copre un’intera facciata della cappella e che raffigura un Cristo giudice e re tra gli apostoli, e al di sotto del quale le forze del Male attanagliano i peccatori.

 

Di Maria

Lascia un commento