Francesca Missoni

FRANCESCA MISSONI

Nasce nel 1974 e si diploma all’Istituto Europeo di Design di Milano.
La sua ricerca artistica si è sempre contraddistinta da una spiccata inclinazione verso un tipo di realismo non fotografico ma ugualmente di precisione e di cura del dettaglio.
Dopo diversi studi su tecniche e materiali, approda a quella che sarà la sua cifra stilistica, ovvero l’utilizzo della matita-pastello su tavola di pioppo e abete trattati ad acrilico.
Ma non si tratta solo di pittura: il lavoro di Francesca Missoni si compone anche di una tridimensionalità mediante l’applicazione di elementi “reali” che letteralmente fuoriescono dall’opera per andare incontro all’osservatore in un mutevole gioco di prospettive.
Il realismo delle sue opere è insieme onirico ed ironico in cui l’oggetto spicca su fondi prevalentemente bianchi  mettendo in luce l’insieme ed il dettaglio.  
Fortemente convinta di questo rapporto intimo e in un certo senso “privato” con le sue creazioni, Francesca Missoni ha spesso evitato coinvolgimenti nel mondo delle mostre e del mercato dell’arte.
La gallerista Anna Breda è stata in questo senso prezioso e sensibile tramite.
Tutti i lavori di Francesca Missoni non seguono “serie” – si tratta infatti di pezzi unici.

7 Prodotti/o

per pagina

7 Prodotti/o

per pagina